ƒ

8 fatti che cambieranno la tua percezione del tempo

Fatti ordinari e straordinari posti nel tempo e percepiti da noi in modo errato.

di Valentina Cervelli 4 marzo 2014 10:02
8 fatti cambieranno tua percezione tempo

La storia è in grado di regalarci davvero delle chicche interessanti se sappiamo cosa cercare ma soprattutto dove cercarlo. Scoprire i 12 fatti che vi proporremo oggi cambierà davvero la vostra percezione del tempo. A noi l’hanno cambiata lasciandoci totalmente a bocca aperta.

  1. La Francia eseguiva ancora le condanne a morte con la ghigliottina quando è uscito Guerre Stellari
  2. Will Smith è attualmente più vecchio di quanto lo fosse l’attore che interpretava lo Zio Phil all’inizio de “Il principe di Bel Air” (47 anni il primo contro i quasi 48 di Will)
  3. La prima piramide è stata costruita quando i mammuth erano ancora presenti sulla terra
  4. Cleopatra è più vicina temporalmente alla catena statunitense Pizza Hut rispetto alle piramidi. Piramide: 2560 aC.  Cleopatra: 30 aC. Pizza Hut:  1958 d.C. Notate la differenza?
  5. Betty White è più vecchia del pane in cassetta. L’attrice è del 1922. Il pane in tale forma è stato creato nel 1928.
  6. La gioielleria Tiffany’s è più vecchia dell’Italia.La prima è stata fondata nel 1837 mentre noi siamo diventati uno stato nel 1861.
  7. John Tyler, il presidente americano precedente a Lincoln ha ancora dei nipoti in vita. Ha infatti avuto un figlio Lyon a 63 anni. Lyon ha dato vita a Lyon Jr. e Harrison quando aveva 71 e 75 anni rispettivamente. Entrambi, 80enni sono ancora in vita. Una vera e propria passione per il sesso in tarda età. Un tratto famigliare?
  8. Quando è stata formata la Warner Bros nel 1903 esisteva ancora l’impero Ottomano, crollato intorno al 1930.

Incredibilmente eccitante quanto alcune cose che diamo per scontate in realtà non siano come sembrano. E poi ci si chiede perché l’uomo sia sempre stato affascinato dalla possibilità di viaggiare nel tempo.

Photo Credit | Thinkstock

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti