ƒ

9 curiosità incredibili sui preservativi

Basilari per del sesso sicuro, la loro storia è incredibilmente interessante.

di Valentina Cervelli 17 marzo 2014 9:02
9 cuirosità incredibili preservativi

preservativo

I preservativi sono uno degli strumenti di contraccezione e protezione più importanti a livello sessuale. Quello che forse ignoravate fino ad oggi, ma noi colmeremo la lacuna, è che hanno una storia davvero interessante che abbiamo intenzione di riassumervi in circa 9 curiosità, divertenti e molto particolari.

Siete pronti?

  1. 5 miliardi di condom vengono utilizzati ogni anno in tutto il mondo
  2. Durante la seconda guerra mondiale i soldati utilizzavano i preservativi per coprire la canna dei loro fucili quando sbarcavano per proteggerli dall’acqua salata
  3. Il 40% dei profilattici acquistati viene comprato da donne
  4. In Danese preservativo si scrive Svangerskabsforebyggendemiddel
  5. In nigeriano è okpuamu, letteralmente cappello per il pene
  6. Alle Olimpiadi invernali di Sochi sono stati distribuiti 100mila condom, ovvero circa 35 per atleta
  7. Oggi la maggior parte dei profilattici sono fatti di lattice ma una volta erano costruiti con lino, pelle, seta, pelle di pesce.
  8. Gli antichi egizi utilizzavano pene essiccato di coccodrillo come contraccettivo perché contiene proprietà spermicide.
  9. Un normale condom può sopportare fino 4,5 l di liquidi.

Lo avreste mai detto? Non osiamo davvero pensare alla pelle di pesce utilizzata per fare i preservativi… se l’intera lavorazione era di tipo artigianale davvero non riusciamo nemmeno a sostenere il pensiero della puzza. Altrettanto particolare vediamo la creazione di condom dalla seta o dal lino. L’attrito deve essere stato bestiale. Ci fa sorridere invece l’efficacia del profilattico per proteggere le canne dei fucili dall’acqua salata. Ed infine, ma non per la sua particolarità, siamo davvero curiosi di sentir pronunciare quell’impossibile parola danese. Vi immaginate a dover comprare una scatola di condom in Danimarca?

9 curiosità incredibili sui preservativi

Photo Credit | Thinkstock

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti