ƒ

7 fatti sulla barba che ti spingeranno a volerla

Lunga, corta, appena accennata: la barba ha tantissime storie da raccontarci.

di Valentina Cervelli 18 maggio 2014 9:46
7 fatti barba spingeranno volerla

La barba: un ornamento del viso maschile che non tutti trovano attraente ma che su alcuni visi diventa un segno di virile bellezza. Vogliamo vedere insieme 7 fatti sulla barba che molto probabilmente ti spingeranno a volerne far crescere una sul tuo viso? Se invece ne siete già dotati… beh, siete davvero al top.

Appena accennate, lunghe a tal punto di poterle acconciare, con o senza i baffi: le barbe sono davvero uno dei possibili ornamenti naturali del viso maschile che possono trasformarsi a seconda dei desideri. Cosa ne pensate di questi fatti?

  1. I pompieri del passato mettevano dell’acqua in bocca che facevano colare sulla propria barba prima di avvicinarsi al fuoco. Essa manteneva la pelle fresca e li proteggeva dalle scottature.
  2. Nell’antico Egitto il pizzetto era segno di nobiltà. I faraoni spesso lo avevano posticcio e d’oro come la storia ci insegna.
  3. Se le barbe ti rendono nervoso, potresti soffrire di pogonofobia, un’anormale ed incredibile paura nei confronti della barba.
  4. In America, nella lega NHL spesso i giocatori smettono di rasarsi prima dei playoff per scaramanzia.
  5. Un gruppo di Amish in Ohio è stato vittima di una particolarissima aggressione:sono state loro tagliate le barbe in segno di non rispetto da un gruppo di altri Amish.
  6. Le barbe sono considerate molto attraenti sugli uomini, soprattutto se di media lunghezza.
  7. Le barbe erano considerate un punto debole nelle guerre dei secoli passati perché potevano essere facilmente tirate.

Non pensavamo seriamente potesse esistere la fobia della barba…ci viene spontaneo chiederci come fare per curarla.

Photo Credit | Thinkstock

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti