ƒ

Come curare con i rimedi della nonna

Non sempre è necessario utilizzare medicinali per guarire da piccoli malanni.

di Valentina Cervelli 28 maggio 2014 9:31
come curare rimedi nonna

Quando si è malati non sempre si ha bisogno di ricorrere a medicinali di sintesi: possiamo invece capire come curare con i rimedi della nonna molti disturbi che ci affliggono, soprattutto se stagionali. Vogliamo vederli insieme? Alcuni stupiranno molti di voi piacevolmente, dandovi una valida alternativa terapeutica.

Mal di gola e tosse

Niente di più salutare quando si soffre di mal di gola, di un bicchiere di latte e miele. Quest’ultimo ha uno spiccato potere antisettico. Unito al calore del latte è in grado di decongestionare efficacemente le vie aeree.

Dolori mestruali

Un decotto alla lavanda da assumere quando il dolore addominale inizia a crescere è la cosa più indicata. In alternativa qualsiasi bevanda calda, unita ad un massaggio all’altezza delle reni risulta altrettanto efficace contro i crampi mestruali. La borsa dell’acqua calda può essere considerato un ulteriore rimedio della nonna ma deve essere gestito con attenzione: il calore, facendo rilassare l’utero, può aumentare il flusso di sangue in uscita.

Cervicale

Una sciarpa scaldata con il phon o un sacchetto di semi di ciliegia scaldato ed applicato sul collo può fare miracoli.

Mal di testa

Una patata tagliata a fette e posta sulla testa fermata con un foulard mentre si riposa al buio sembra avere un effetto rilassante ed essere in grado di allentare l’emicrania.

Mal di denti

In attesa di andare dal dentista, potete provare c0n il masticare un chiodo di garofano nella parte dolorante della bocca: questo ha un leggero effetto anestetizzante. O in alternativa si può masticare del prezzemolo. Questa erba aromatica è conosciuta anche per il suo breve effetto analgesico.

Photo Credit | Thinkstock

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti