ƒ

Curare con i rimedi della nonna: le scottature

Rimedi naturali per far fronte a questo frequente tipo di incidente.

di Valentina Cervelli 8 giugno 2014 9:28
curare rimedi nonna scottature

Le scottature sono incidenti frequenti nella vita di una persona: olio, acqua calda, sole: vediamo insieme come curarle con i “rimedi della nonna”. Queste soluzioni estemporanee figlie della tradizione possono aiutarci ad approcciare nell’immediato tali soluzioni.

Vediamo insieme quali sono i rimedi della donna più famosi che possono essere utilizzati contro le scottature. Ma attenzione, se vedete che la situazione è più grave di quel che pensate, rivolgetevi ad un medico.

Rimedio della Cipolla

Immergete la parte colpita dalla scottatura nell’acqua fredda fino a che non passa il dolore della bruciatura. Tamponate quindi con garze sterili e apponete mezza cipolla sulla stessa: la cipolla assorbirà la produzione di liquido.

Rimedio della Patata

Ponete una patata nel frigo in freezer. Quando sarà ben fredda, tiratela fuori, tagliatela a fettine e poggiatela sulla parte bruciata. Viene chiamato scientificamente “processo osmotico” quello che accade quando ponete la fettina di questa tuberosa sulla parte colpita dalle scottature: idraterà adeguatamente le stesse rinfrescando ed eliminando il dolore.

Rimedio dell’uovo

Separate i tuorli dagli albumi e montante a neve questi ultimi. Dopodiché spargeteli sulla parte bruciata lasciando agire almeno 8 ore. La pelle si indurirà un pochino ma potrete eliminare questo rimedio della nonna semplicemente lavandolo via. Nel frattempo avrete potuto godere di una pelle curata e non dolorosa.

Rimedio dell’Aloe

E’ forse uno dei rimedi naturali più utili ed efficaci: prendete le foglie di aloe ed estraetene il gel. Aggiungete un goccio di olio d’oliva o applicate direttamente il gel sulla scottatura: il dolore ne uscirà attenuato.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti