ƒ

5 modi sbagliati di lavarsi

Abitudini che si riveleranno inutili in materia di igiene personale.

di Valentina Cervelli 19 giugno 2014 9:23
5 modi sbagliati lavarsi

L’igiene è molto importante, in ogni contesto della nostra vita. Ma se vi dicessimo che alcune nostre abitudini dettate dalla voglia di pulizia sono sbagliate? Oggi vi indicheremo 5 modi sbagliati di lavarsi che sono comunemente messi in atto dalle persone di ogni parte del globo. C’è da rimanere stupiti.

Utilizzare troppo shampoo

Non stai effettivamente facendo un favore ai tuoi capelli, non li stai lavando come meriterebbero. Non solo una quantità eccessiva rischia di lasciarli in qualche modo più “unti” di prima, ma lavarli ogni giorno elimina la loro lucentezza. Quindi a seconda del tipo di capelli, se volete lavarli spesso, fatelo a giorni alterni.

Mantenere a lungo la stessa spugna

Più conservate e continuate ad utilizzare la stessa spugna più c’è il rischio che vi contaminiate con dei batteri. Cambiatela ogni 4 settimane.

Utilizzo dei cotton fioc nelle orecchie

E’ pericoloso utilizzarli perché rischiate o di eliminare troppo cerume dalle orecchie (in parte ne è protezione) o di mandarlo troppo in fondo al padiglione auricolare,cosa che può causare infezione. E’ consigliato piuttosto arrotolare un fazzoletto di stoffa o una garza sul dito ed asciugare delicatamente con quella.

Lavarsi i denti subito dopo i pasti

Non è questo il momento giusto per farlo, perché la protezione dei denti è più fragile e potrebbe uscirne corrotta. Aspettate almeno 30 minuti.

Saponi antibatterici

Funzionano esattamente come quelli normali. Preferite quindi questi ultimi avendo cura di sfregarli tra le mani nel corso delle vostre abluzioni per almeno 20 secondi. Combatteranno i batteri efficacemente e senza spese assurde.

Photo Credit| Buzzfeed

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti