ƒ

8 cose che non sai sulla masturbazione femminile

Medicina, giocattoli erotici e lubrificanti: ecco cosa c'è da sapere.

di Valentina Cervelli 22 giugno 2014 9:42
8 cose non sai masturbazione femminile

La masturbazione femminile non è spesso argomento di conversazione. Né in generale, né tra le donne che spesso sembrano vergognarsi delle reazioni naturali del proprio corpo e dei bisogni che lo stesso ha. Vogliamo scommettere che ci sono delle cose che non sai sulla masturbazione e sulle donne?

  1. Uno studio condotto nel 2002 ha messo nero su bianco come circa il 44% delle donne abbia ammesso di masturbarsi ogni mese con una percentuale di 4,5 volte ogni 30 giorni.
  2. La saliva utilizzata come lubrificante non solo è poco efficace ma crea problemi alla flora batterica vaginale incrementando il rischio di candida ed altre infezioni. Meglio un buon lube a base acquosa.
  3. I dottori inizialmente utilizzavano la masturbazione per placare l’isteria delle donne. I vibratori furono inventati proprio per evitare che le mani dei medici si stancassero troppo.
  4. Le donne con alto livello di testosterone sono più interessate nella masturbazione delle altre.
  5. In Giappone è illegale creare dei sex toys che assomiglino a dei peni, per questo il mercato di vibratori e dildo giapponesi è tra i più particolari a livello di design. Il rabbit è nato per questo motivo.
  6. Le donne “umane” non sono le uniche che si masturbano, lo fanno anche i cavalli, alcuni tipi di uccelli, le scimmie che arrivano addirittura ad utilizzare degli oggetti.
  7. La masturbazione può sedare i crampi mestruali.
  8. L’orgasmo maschile dura di media sei secondi, quello della donna circa 20.

Qualcosa che non sapevate? Od eravate preparati in questo campo? Il piacere femminile è un mondo spesso inesplorato ma mai privo di soddisfazioni.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti