ƒ

Come curare con i rimedi della nonna: i brufoli

Piccoli trucchi a base di elementi naturali per una pelle sana e curata.

di Valentina Cervelli 3 luglio 2014 9:47
come curare rimedi nonna brufoli

Come curare con i rimedi della nonna i brufoli? Scommettiamo che questa sia una delle ricerche in rete più in voga tra i giovanissimi. Tra qualche eccesso alimentare e quelli ormonali tipici dell’adolescenza, è normale che la pelle si trovi in condizioni di sviluppare l’acne. Vediamo insieme come curarla naturalmente.

Sono diverse le tipologia di eruzioni cutanee che colpiscono i più giovani. Ed oltre ai classici brufoli dell’acne abbiamo i punti neri, le papiule e nei casi più seri possiamo trovarci anche a subire la formazione di pustole. E non vi è solo il problema momentaneo del prurito. Se non ci prendiamo cura della nostra pelle in modo adeguato, incorriamo nel rischio di rimanere con delle antiestetiche cicatrici, cosa ovviamente non augurabile. Quindi per prima cosa, se siamo intenzionati a combattere i brufoli utilizzando i rimedi della nonna, puliamo approfonditamente la pelle con acqua e sapone, eliminando se presente ogni residuo eventuale di cosmetici: essi ostruiscono i pori della pelle non lasciandoli respirare.

Favoriamo un consumo di alimenti contenenti Vitamina A. Sono basilari per nutrire in modo adeguato la nostra epidermide. Detto questo passiamo all’azione vera e propria. Preparate un composto con della buccia di arancia tritata e un poco di acqua ed applicatela sui brufoli per qualche minuto, ripetendo più volte il passaggio nei giorni a seguire, anche più di una volta al giorno. Volete ridurre il loro volume con delicatezza? Passateci del succo di limone o strofinateci dell’aglio crudo: quest’ultimo tra le altre cose è anche un ottimo antibatterico. Un must tra i rimedi della nonna contro i brufoli? Il cetriolo, a fette.

Photo Credit | Thinkstock

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti