ƒ

Rimedi della nonna riconosciuti scientificamente

Gli strumenti della tradizione per la salute che anche la scienza riconosce.

di Valentina Cervelli 1 settembre 2014 9:47
rimedi nonna riconosciuti scientificamente

Quelli conosciuti come i rimedi della nonna sono gli strumenti che la maggior parte di noi utilizza per approcciare malanni leggeri o piccole ferite senza ricorrere ad aiuti di origine chimica. Alcuni di loro sono semplici rimedi la cui fiducia è tradizionalmente mal riposta, altri sono comprovati avere effetto scientificamente. Oggi ci occupiamo di questi ultimi.

Pronti ad una lista esauriente di rimedi da poter utilizzare?

  •  Miele per labbra screpolate da spalmare sopra. E’ il glucosio a riparare la nostra pelle.
  • Odorare il basilico contro i crampi mestruali. L’effetto è variabile da donna a donna ma è reale.
  • Tazza di latte caldo contro l’insonnia grazie al triptofano.
  • Finocchio contro la pancia gonfia. E’ anche un ottimo diuretico in caso di necessità.
  • Vin Brulè contro il raffreddore, possiede un effetto fluidificante.
  • Bagno al rosmarino contro i reumatismi.
  • Prugne secche contro i problemi intestinali.
  • Bicarbonato per disinfettare.E’ perfetto per lavare, prima di consumarle, frutta e verdura.
  • Acqua tiepida contro gli occhi stanchi ed arrossati.
  • Pane inzuppato contro l’eritema solare da applicare sulla pelle.
  • Tisana alla salvia per aiutare la memoria.
  • Salvia contro i geloni. Basta immergere la parte colpita nell’acqua dove sono state bollite alcune foglie.
  • Gargarismi con il timo per il mal di gola.

Come potete vedere, questi rimedi della nonna sono alla portata di tutti, e non vi è bisogno di una preparazione particolare. In molti casi bisogna semplicemente bollire le foglie delle piante, in altri limitarsi a consumare ciò che viene indicato. Il loro punto di forza, non dimentichiamolo, è che gli effetti che li riguardano sono stati riconosciuti.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti