ƒ

Cosa è una supernova

Un esplosione stellare che lascia il segno nei nostri cieli spaziali.

di Valentina Cervelli 16 settembre 2014 10:14

Ne sentiamo spesso parlare quando si discute di vita spaziale, ma siamo sicuri di sapere cosa è una supernova effettivamente? Vediamo di colmare questo gap immediatamente per tutti coloro che non sanno cosa sia.

Le supernove sono delle esplosioni grandissime che fanno saltare in aria delle stesse. Sono eventi spaziai molto luminosi, a tal punto da emettere più luce di quella generalmente emessa dalla galassia della quale fanno parte. L’uomo non ha avuto la fortuna di osservarne molte in galassie vicine. L’ultima avvenuta nella via Lattea (la nostra galassia, N.d.R.) è stata scoperta nel 1604 dall’astronomo Keplero.

Le supernove possono essere di due tipi, suddivise per loro evoluzione. La supernova di tipo I è una esplosione derivante al trasferimento di materia da una stella supergigante rossa ad una stella nana bianca, mentre una supernova di tipo II è una stella massiva che esplodendo si avvia verso la fase finale della sua vita. In pratica possono nascere in due modi: o tramite la riaccensione improvvisa dei processi di fusione nucleare in una stella degenere o tramite il collasso del nucleo di una stella massiccia. In un tempo variabile da qualche settimana a diversi mesi, una supernova è in grado di emettere tanta energia quanta quella del sole in tutta la sua esistenza come la stella che conosciamo. L’esplosione espelle il materiale del quale è composto la stella ad una velocità altissima producendo un’onda d’urto ed una bolla di gas in espansione.

Il termine supernova per questo tipo di “stella” è stato utilizzato per la prima volta da Walter Baade e Fritz Zwicky nel 1931.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti