5 pregi degli uomini che possiedono gatti

Un felino può cambiare in meglio il carattere e le attrattive di un uomo.

di Valentina Cervelli 18 settembre 2014 10:05
5 pregi uomini possiedono gatti

Se esiste una lotta intestina dalla notte dei tempi è quella dei possessori di gatti nei confronti di quelli dei cani. Sebbene parte della popolazione mondiale sia felicemente “genitore” di entrambi gli animali domestici, il confronto esiste da tempo. Vogliamo vedere insieme 5 pregi degli uomini che posseggono gatti?

Si fa quasi fatica a crederlo ma sono state condotte ricerche dedicate sui punti che stiamo per illustrarvi. Se vi state chiedendo seriamente in cosa siano migliori i possessori di gatti, ecco la risposta:

1) Chi possiede un gatto ha il 30% di probabilità in meno di avere problemi di cuore

2) Gli uomini che possiedono gatti sono più sensibili ed attenti ai bisogni delle donne.

3)Gli uomini che possiedono un gatto sono più timidi e comprensivi.

4) Chi possiede un gatto è più intelligente

5) Ed ha un grado di educazione più alto.

Sembra poco, in realtà è moltissimo. Pensate solamente al modo differente nel quale teoricamente il sesso maschile che ama i gatti si rivolge alle donne. Maggiore sensibilità, più attenzione ai bisogni delle stesse. E cosa dire della maggiore intelligenza? Secondo noi c’è anche quel pizzico di furbizia in più che non guasta e che rende animale domestico e padrone due anime affini. Perché è questo quello che succede tra un gatto (o un cane) ed il proprio padrone: il capirsi a vicenda quasi senza che si abbia bisogno di comunicare. Spesso basta un semplice sguardo. E non stiamo scherzando. Onestamente c’è un unico punto che ci convince poco: quello della timidezza. Siamo sicuri che sia davvero così e non un errore?

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti