ƒ

La tempesta perfetta, cosa è

Un evento meteorologico catastrofico, unico nel suo genere.

di Valentina Cervelli 18 ottobre 2014 9:48
tempesta perfetta cosa è

Sotto il nome di “tempesta perfetta” è comunemente riconosciuto un evento atmosferico che ha avuto luogo nell’ottobre del 1991 sull’oceano Atlantico in corrispondenza della costa nordorientale degli Stati Uniti.

Nel corso dell’autunno le tempeste in zona sono molto frequenti. Quell’anno però accadde qualcosa di straordinario: si incontrarono tre perturbazioni. Furono loro a dare luogo alla “tempesta perfetta” che lasciò completamente allo sbaraglio i meteorologi e che poi, per la su straordinarietà divenne protagonista di un romanzo e di un film.

A livello meteorologico, che è quello che ci interessa, essa non preoccupò più di tanto all’inizio perché non si manifestò immediatamente con tutta la potenza di cui era dotata. Dal 26 al 30 ottobre del 1991 rimase pressoché innocua. Divenne pericolosa in pochissime ore. Una zona di bassa pressione che si era formata sopra i Grandi Laghi e che procedeva verso est si incontrò con una corrente gelida proveniente dal Canada e pilotata da un robusto anticiclone, mentre da sud saliva l’uragano “Grace”: in pratica un enorme turbine gelato si è scontrato con un altrettanto grande vortice di aria calda. Il risultato? Un autentica esplosione.

Si formò un vortice di 3000 chilometri che andava dalla Giamaica al Labrador. Nel mare si passò in poche ore dalla calma piatta ad onde alte 6 metri, che dopo 24 ore di tempesta perfetta divennero alte 25 metri. Due giorni dopo l’esplosione, con venti a 160 km/h le onde raggiunsero i 30 metri. Senza che nessuno potesse ovviamente opporsi alla forza della tempesta, la quale riscendendo a sud si trasformò in quello che rimase noto come l’ “uragano senza nome”.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti