ƒ

Cosa è la chimera?

Scienza o mitologia? La risposta è entrambe.

di Valentina Cervelli 1 novembre 2014 10:27

Cosa è la chimera? Essa ha due significati diversi, basati entrambi sul concetto di mescolare elementi diversi. Ha infatti delle corrispondenze sia nella mitologia greca che nella biologia. Scopriamole insieme.

Per ciò che concerne la mitologia la chimera era un essere formato da diverse parti di animali. Le leggende raccontano che avesse la coda di drago, il corpo di una capra e la testa di leone. Questo bizzarro essere sarebbe stato creato Tifone ed Echidna quindi avrebbe avuto, secondo i racconti, delle qualità divine. La narrazione popolare vuole che per sconfiggere questo essere Bellerofonte chiese l’aiuto di Pegaso facendo rivestire la lancia da lui usata con del piombo. Fu questo metallo, fuso ad ucciderlo.

In campo biologico la chimera, sebbene sia una miscela di cellule di animali diversi, non è un ibrido e quindi il frutto della fusione di gameti di due specie diverse come può essere il mulo per ciò che concerne l’asino ed il cavallo. Alcune chimere sono divenute poi una forma di vita vera e propria. Per quanto possa sembrare assurdo come fatto, nel 1984 è stata prodotta una chimera chiamata “caprecora” combinando gli embrioni di una capra e di una pecora. Un esperimento davvero al limite del possibile che potrebbe però aver gettato le basi per salvare in laboratorio alcune specie in via di estinzione. Altre chimere create sono quelle ratto/topo e coniglio/uomo: entrambe hanno visto la luce in laboratorio e sono durate solo pochi giorni per studiarne le caratteristiche e fare un passo in più nella comprensione della biologia animale ed umana.

Photo Credits | Olivier Le Queinec / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti