ƒ

8 cose da sapere sulla vista dei cavalli

Caratteristiche incredibile di un animale importante per l'uomo.

di Valentina Cervelli 14 novembre 2014 9:41
8 cose sapere vista cavalli

Vi è mai capitato di chiedervi perchè i cavalli indossino i paraocchi? Se avete avuto sempre curiosità in merito, oggi vogliamo raccontarvi N cose sulla vista dei cavalli che potranno soddisfare la vostra voglia di conoscenza.

1) I cavalli sono dotati di occhi tra i più grandi tra tutti i mammiferi: parliamo di 6,5cm x 5 cm

2) Ha una capacità visiva notturna ottimale che come per i cani ed i gatti è dovuta ad un tappeto lucido in grado di riflettere la luce sulla retina, ottimizzando in questo modo ogni fonte di luce che viene incontrata, anche la più piccola. E’ un meccanismo che consente di evitare gli attacchi dei predatori in natura.

3) Il campo visivo dei cavalli è pari a circa 355°. Il loro angolo cieco è in pratica di 5°.

4) I paraocchi servono per forzare in qualche modo solo la vista “binoculare” dei cavalli, quella che similmente a noi possono avere se limitiamo la loro vista periferica artificialmente. Infatti solo nella zona davanti al muso il cavallo riesce a vedere contemporaneamente con tutti e due gli occhi.

5) I cavalli non sono bravissimi a valutare le distanze proprio a causa della loro visione tridimensionale limitata.

6) Il cavallo vede molto più lontano dell’uomo, ma la sua percezione visiva degli oggetti vicini è pessima.

7) Ha una percezione dei colori molto limitata. Di sicuro distingue il rosso ed il blue.

8) Distingue però molto bene la luminosità e come la luce riflette gli oggetti.

Qualche altra curiosità sugli equini? Non abbiate alcun timore di chiedere.

Photo Credits | Alexia Khruscheva / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti