11 domande assurde fatte alle lesbiche

In alcuni casi sarebbe meglio non chiedere e rimanere in silenzio.

di Valentina Cervelli 15 novembre 2014 9:55
11 domande assurde fatte lesbiche

Ci sono delle domande dettate dall’ignoranza che quasi risultano divertenti per quanto assurde. Oggi vogliamo vedere insieme quelle più comunemente fatte alle lesbiche. E’ incredibile quanto la mente umana sia in grado di processare quando non capisce la naturalezza di alcune cose. Scopriamo insieme i picchi raggiunti.

1) Cosa pensi quando le persone pensando che la persona con la quale tu esci sia solo un’amica?

2) Trovi Ellen DeGeneres attraente?

3) Se le lesbiche sono attratte dalle donne, perchè vi sono alcune lesbiche che hanno ragazze o partner che sembrano ed agiscono come uomini?

4) Entreresti mai in una relazione di poliamore con un uomo?

5) Se sei lesbica, metti ancora in pratica metodi anticoncezionali?

6) Dato che siete una coppia e passate tanto tempo insieme, il vostro ciclo si sincronizza?

7) Cosa ti fa incavolare di più delle persone che sono contro il matrimonio gay?

8) Puoi aiutarmi ad installare la mia caldaia?

9) Hai mai guardato un ragazzo e l’hai trovato attraente?

10) Perché la comunità gay è così effeminata?

Lo ammettiamo spudoratamente: quella dei metodi anticoncezionali ci ha fatto cadere letteralmente dalla sedia. C’è dello sperma coinvolto? Ovviamente una donna può prendere la pillola per motivi ormonali se necessario, ma ovviamente in generale tra due donne un metodo di controllo delle nascite è totalmente inutile. Altra domanda che ci ha lasciato alquanto perplessi è quella sulla comunità LGBTQ effeminata. E’ incredibile come le persone possano cadere in alcuni stereotipi. La più maschilista? Quella dell’opportunità di un rapporto con un uomo se coinvolgente anche una donna. Sembra che non sia chiaro che la sessualità non sia una scelta.

Photo Credits | PedroMatos / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti