ƒ

19 regali di natali atroci

Vi sono dei doni davvero brutti difficili da dimenticare anche dopo anni.

di Valentina Cervelli 8 dicembre 2014 9:58
19 regali atroci

Si dice sempre sotto le feste di Natale che quello che importa in un regalo è il pensiero. Ci sono dei casi nei quali è proprio quest’ultimo che viene messo in discussione dati i risultati. Vediamo insieme i 19 regali di Natale più atroci.

1) Una testa di alligatore di spugna.
2) Uno wok all’età di 10 anni.
3) Un poster tridimensionale ad un ragazzino cieco in un occhio.
4) Un bollitore di riso (per tre anni consecutivi, uguale).
5) Una scatola di da 6 batterie con 4 sole all’interno.
6) Camioncini di legno a 16 anni.
7) Un bracciale ed una collana gangsta tipo quella di Mister T.
8) Un set per tatuaggi glitterati temporanei ad un ragazzo.
9) Sapone per pulire i bagni.
10) Una clippatrice mini a 11 anni.
11) Una scatola di iPhone vuota con dentro una tazzina decorata.
12) Un accendino a forma di pistola a chi aveva appena smesso di fumare.
13) Mutande utilizzate del nonno.
14) Un libro sulla tassidermia dei pesci a 9 anni.
15) Una roccia incartata.
16) Una calzamaglia ad una persona che vive in Florida, paese notoriamente molto caldo.
17) Un libro di cucina usato.
18) Un test di gravidanza.
19) Un set incompleto di pennarelli de “La carica dei 101” ad un ventiduenne.

Come potete vedere con i vostri occhi non è solo la stranezza del regalo, ma anche lo stesso pensiero. Come può venire in mente ad una persona di regalare determinati oggetti? E soprattutto a categorie che non se ne fanno davvero nulla. E non so davvero quale possa essere il regalo peggiore. Di certo va apprezzata la reazione di coloro che li hanno ricevuti, i quali davanti a siffatti doni sono rimasti impassibili.

Photo Credits | Sebastian Gauert / Shutterstock.com

Via | Distractify

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti