ƒ

Perchè l’acqua del mare è salata?

vi è una spiegazione molto semplice alla caratteristica più nota delle acque del mare.

di Valentina Cervelli 12 dicembre 2014 10:06
perchè acqua mare salata

Perché l’acqua del mare è salata? Per quanto sembri assurdo, dare risposta a questa domanda tramite la scienza è più facile che porsi domande sull’universo e sull’esistenza. Ed è ciò che provvederemo a fare, colmando una volta per tutte la vostra curiosità in tal senso.

Non deve stupire che il  mare sia salato.All’interno della sua acqua sono moltissime le sostanze disciolte ed il cloruro di sodio, quello che è il classico sale da cucina è presente in grande quantità. Tutto ciò è dovuto in buona parte ai fiumi. Quando il nostro pianeta si è evoluto in ciò che è oggi, il mare si è formato con l’acqua che si trovava nell’atmosfera e che ricadeva sulla crosta terrestre in forma di pioggia: parliamo quindi di acqua dolce. Il salato dei nostri mari è arrivato in un periodo relativamente “recente”, ovvero un miliardo di anni fa: i fiumi hanno infatti immesso per millenni nelle acque (e continuano a farlo, N.d.R.) tutta una serie di minerali e sali presenti nel terreno.  E se vi chiedete perchè le acque di questi sono comunque dolci alla sorgente, pensate che il sole fa evaporare l’acqua marina non scioglie il sale: ricadendo come pioggia la stessa è quindi priva di salinità.

Non tutte le acque del mare sono salate allo stesso modo: i mari più freddi lo sono di meno, rispetto a quelli caldi che sono “vittime” di una evaporazione più potente. Allo stesso modo quelli aperti sono meno dotati di salinità di quelli chiusi. Le acque più salate sono quelle del Mar Morto, un lago al confine tra la Giordania e Israele.

Photo Credits | vvvita / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti