ƒ

8 cose da non fare avere per piatti splendenti

Una serie di consigli molto utili per delle stoviglie perfette.

di Valentina Cervelli 22 aprile 2015 9:27
8 cose non fare avere piatti splendenti

Vediamo 8 cose da non fare per avere piatti splendenti. Spesso diamo troppo per scontato che basta spingere un bottone o scegliere un detergente per ottenere delle stoviglie degne di questo nome. Quasi sempre il tutto è un po’ più complicato.

1) Lavarli a mano. L’acqua non sarà mai tanto calda al punto di sterilizzarli sul serio.

2) Ripulirli troppo prima di lavarli. Un conto è togliere il grosso”. Altra cosa è renderli perfettamente puliti. Quando si fa la lavastoviglie vi ed in generale il sapone ha bisogno di “aggrapparsi” allo sporco: i suoi enzimi altrimenti non possono fare ciò che devono per igienizzare.

3) Utilizzate detergenti per lavare a mano i piatti nella lavastoviglie: rischiano di intasarla e non pulire bene i piatti.

4) Utilizzare dei saponi fatti in casa. Fanno risparmiare sul sapone ma non su suppellettili e strumenti.

5) Caricare eccessivamente la lavastoviglie.

6) Non mettere le tazze nella parte alta della lavastoviglie e mai farla andare mezza vuota. C’è rischio che si rompano le stoviglie e si sprechi solo acqua ed energia elettrica. Allo stesso modo i bicchieri devono andare solo sul ripiano superiore.

7) Non scegliere accuratamente cosa lavare a mano. Deve essere fatto in base alla loro composizione. Accertatevi della loro resistenza prima.

8) Non pulire sempre adeguatamente la lavastoviglie. Sia i cestelli che il filtro soprattutto devono essere privi di calcare e residui. E’ soprattutto dal filtro che dipende la capacità di pulizia.

Come avrete capito lavare le stoviglie, a mano o meno, è una cosa serissima. Prendetela come tale ed otterrete dei piatti perfetti!

Photo Credits | Africa Studio / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti