ƒ

12 cose da buttare per stare bene

Oggetti insignificanti in realtà importanti per il nostro benessere.

di Valentina Cervelli 3 maggio 2015 9:53
12 cose buttare stare bene

La nostra salute può dipendere dalle cose più assurde. In tal senso abbiamo per voi una lista di almeno 12 cose da buttare per stare bene. Seriamente: talvolta le malattie rischiano di colpirci quando meno ce l’aspettiamo, quando basterebbe del semplice buonsenso per stare bene. Vediamo insieme quali sono le cose da gettare.

1) I vecchi contenitori di plastica che rovinati dall’uso e dai lavaggi potrebbero rilasciare nei tuoi cibi il bisfenolo A, dannoso per la salute.

2) I deodoranti per ambienti che spesso posseggono tra gli eccipienti delle loro profumazioni gli ftalati che in grandi quantità mettono a repentaglio la fertilità.

3) Saponi antibatterici. Essenzialmente sono efficaci quanto uno normale con una differenza sostanziale: contribuiscono a creare antibiotico resistenza.

4) Bevande frizzanti light: per quanto caratterizzate da poche calorie esse sono in grado di alterare il metabolismo attraverso i dolcificanti utilizzati.

5) Vecchie scarpe da ginnastica che forzano il piede a tenere posture sbagliate.

6) Spazzolino rovinato: non pulisce bene e può far male.

7) Utensili vecchi di legno, che sono in grado di assorbire allergeni. Pericolosi soprattutto in caso di celiachia.

8) Vecchi vestiti che non mettete più. Rischiano in ogni caso di causarvi ansia.

9) Avanzi in frigo: si possono lasciare per il giorno dopo. Ma per periodi più lunghi meglio congelare per non incappare in intossicazioni alimentari.

10) Vecchi mascara. Per evitare di portare germi sui propri occhi, letteralmente, bisognerebbe cambiarli almeno ogni due-tre mesi.

11) Contenitori di lenti a contatto sporchi. Inutile elencare le quantità di possibili infezioni nelle quali si può incorrere.

12) Vecchie spezie aperte. Possono rovinarsi o ammuffirsi.

Photo Credits | Oris Arisara / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti