ƒ

5 modi per morire su Marte

Una volta raggiunto il pianeta rosso aumentano i pericoli per la nostra salute.

di Valentina Cervelli 31 maggio 2015 10:09
5 modi morire marte

La corsa alla conquista dello spazio è qualcosa alla quale guardano tutti gli stati del mondo. Marte la prossima meta. Noi oggi vogliamo condividere con voi i 5 modi più semplici per morire su Marte, grazie al lavoro di un gruppo di scienziati statunitensi.

Una piccola anticipazione: alcune di esse non le avreste mai pensate, seriamente.

1) Uno schianto

Purtroppo è da tenere da conto questa possibilità. Si può viaggiare per mesi per raggiungere il pianeta rosso e venir traditi dall’atmosfera del Marte. Non è come quella della terra e nemmeno come quella della luna. Essa è più sottile di quella terrestre e più rarefatta: potrebbe non esserci l’attrito sufficiente per ottenere un atterraggio morbido.

2) Freddo

Le temperature sono un altro problema che eventuali astronauti o viaggiatori dello spazio dovrebbero affrontare. La temperatura di Marte oscilla tra i -63°C di “giorno” e i -153 °C di notte. Non adatta alla nostra mera sopravvivenza. Bisognerebbe mettere a punto dei sistemi di un certo livello per scaldarsi. Si possono arrivare a toccare anche i 20°C in estate in alcune zone però.

3) Fame

Dobbiamo ricordare che l’atmosfera non è perfetta e che il terreno è arido: il problema del cibo e di come alimentarsi su Marte non è di poco conto. E se in qualche modo riuscissimo a trovare una soluzione, vi sarebbe bisogno comunque di scoprire con largo anticipo se le piante, in condizioni estreme come quelle marziane potrebbero sopravvivere.

4) Esplosioni e mancanza di ossigeno

La coltivazione porterebbe ad esaurire le riserve di ossigeno, ad amplificare quelle di azoto ed a causare esplosioni. Non il massimo.

5) Raggi cosmici

Potrebbero ucciderci ancor prima di giungere su Marte.

Photo Credits | HelenField / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti