ƒ

Come creare del ghiaccio istantaneo

Semplici mosse per creare uno strumento utile in casa.

di Valentina Cervelli 6 luglio 2015 9:59
come creare ghiaccio istantaneo

Come creare del ghiaccio istantaneo da apporre sui muscoli doloranti? Vediamolo insieme, ricordando che questo rimedio non è come il ghiaccio naturale e quindi caratterizzato da una temperatura molto bassa: esso infatti emana calore.

Non molti sanno  che è il materiale con il quale vengono creati gli scaldamani ed i cuscinetti termici. Per creare del ghiaccio istantaneo servono acetato di sodio, acqua bollente, un tegamino e un bastoncino di legno. Queste cose servono per ricreare la reazione chimica che porta alla sua creazione. La natura è incredibile e sebbene il suo nome porti automaticamente a pensare ad altro, è evidente che questo materiale non ha niente a che vedere con il classico ghiaccio che utilizziamo per rinfrescarci. Ma procediamo con ordine. Prendiamo  per prima cosa un tegamino e versiamoci dentro almeno tre dita di acqua portandola ad ebollizione. Aggiungiamo quindi dell’acetato di sodio fino a che la stessa sarà satura della stessa. Mescolate con il bastoncino di legno per far sì che lo stesso si sciolga bene nell’acqua. E’ facile comprendere quando la soluzione sarà al punto giusto: l’acqua non dovrà più riuscire ad assorbire altro acetato di sodio.  Fatto questo spegnete il fuoco e versate il liquido ottenuto in una ciotola che farete raffreddare per un’ora in frigo passandola poi in una ciotola.

Dopo di ché, più o meno come accade nel caso dell’acqua sopraffusa, avverrà la magia: basta disturbare lo stato di quiete infilando il dito nella soluzione per ottenere immediatamente del ghiaccio istantaneo davanti ai vostri occhi.

Photo Credits | Pakhnyushchy / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti