ƒ

Scoperto un delfino di 6 milioni di anni fa

Una scoperta straordinaria che potrebbe portare a comprenderne di più di questi mammiferi.

di Valentina Cervelli 2 settembre 2015 9:46
scoperto delfino 6 milioni anni fa

E’ stato ritrovato a Panama il fossile di un delfino vecchio 6 milioni di anni fa, che condivide caratteristiche sia con i moderni delfini di acqua dolce che con quelli di acqua salata. Potrebbe rappresentare il “gradino” di passaggio nella specie?

E’ questa la domanda che ci pongono un gruppo di scienziati dello Smithsonian riconoscendo nel fossile un cetaceo completamente nuovo in genere e specie che potrebbe rivelarsi davvero utile per comprendere l’evoluzione di questo mammifero. Nello specifico, come spiegato nella rivista di settore PeerJ, i resti del delfino preistorico risalgono a circa 5,8-6,1 milioni di anni fa. Essi sono stati rinvenuti vicino alla costa della cittadina panamense di Piña.

Parliamo di metà del cranio, la mascella inferiore con un intero set di denti conici, la scapola destra e due piccole ossa della pinna. Quello che è apparso immediatamente chiaro agli studiosi è che rispetto ai normali delfini di acqua dolce l’Isthminia panamensis fosse più grandi in dimensioni: raggiungeva più o meno 2,7 m di lunghezza. Secondo gli esperti dello Smithsonian Tropical Research Institute di Panama questo delfino è l’antenato più vicino a quelli di fiume. Ma contemporaneamente, il fatto che sia stato ritrovato nei pressi di rocce marine insieme ad altri fossili marini porta a pensare, insieme alla forma della sua testa, che potesse abitare all’interno del mar dei Caraibi.

I delfini di acqua dolce, milioni di anni fa erano diffusi in tutto il mondo: ora ne sono rimaste in vita 4 specie, tra cui quella cinese ormai data quasi certamente per estinta.

Photo Credits | Sergey Uryadnikov / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti