ƒ

4 curiosità da non perdere sugli animali

Caratteristiche inaspettate in animali che abbiamo sempre considerato diversi.

di Valentina Cervelli 22 settembre 2015 10:03
4-curiosita-non-perdere-animali

Abbiamo 4 curiosità da non perdere sugli animali da raccontarvi. Tante piccole cose che abbiamo ignorato finora e che in realtà ci mostrano come molte specie siano molto diverse da quello che pensiamo che siano. Molto più intelligenti e organizzate.

1. Le pecore sanno decidersi

Al contrario di quel che si pensa le pecore sanno adattarsi e prendere decisioni allo stesso modo di roditori e primati. In alcuni casi le loro doti sono comparabili addirittura alle nostre: sanno pianificare attività in anticipo e sono in grado di creare mappe mentali dei luoghi.

2. I pesci rossi insegnano

Avranno anche una memoria breve, ma i pesci rossi sono in grado di insegnare ai loro simili le esperienze vissute. Che si tratti di un particolare trucchetto da acquario sia che, come osservato in un esperimento, sia che si parli della trasmissione dell’esperienza della propria vita in libertà, predatori compresi.

3. I corvi hanno capacità più alte di quelle di bambini di 4 anni

I corvi possiedono la “teoria della mente”, ovvero è in grado di capire come funziona il pensiero del suo simile Sono in grado di costruire attrezzi, nasconderli e poi ritrovarli se hanno bisogno di ottenere del cibo. E sono capaci di nascondere il cibo se hanno paura che possa venir rubato da altri uccelli.

4. I polpi costruiscono ripari

Il polpo è uno di quegli animali marini che non smetteranno mai di stupirci: hanno un’abilità strumentale davvero incredibili: questi invertebrati sanno recuperare noci di cocco o bivalvi ormai vuoti e li trasportano per assemblarli e ricavare dei ripari. Negli zoo e negli acquari hanno capito come creare problemi che possano portare alla loro fuga.

Photo Credits | Vladimir Wrangel / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti