In aumento i laghi sull’Everest

I ghiacciai del monte più alto del mondo si stanno sciogliendo.

di Valentina Cervelli 2 dicembre 2015 10:32
aumento laghi everest

Sono in aumento il numero dei laghi sul monte Everest. E non è un buon segno per il nostro pianeta. Ciò infatti significa che anche i ghiacciai sulla montagna più alta della Terra stanno iniziando a sciogliersi per colpa del riscaldamento globale.

Quello del surriscaldamento planetario rispetto al passato è un problema che purtroppo è ancora molto sottovalutato dalla grande maggioranza della gente.  Sono stati diversi gli allarmi lanciati negli anni in tal senso. L’ultimo in ordine di tempo è stato quello degli scienziati dell’Università di Leeds e di Sheffield e riguarda nello specifico il ghiacciaio Khumbu, situato in Nepal. Le temperature alte, rispetto alla media, stanno facendo ingrandire a dismisura le pozze di ghiaccio fuso presenti sulla sua superficie portando alla creazione di veri e propri specchi d’acqua.

Tutto ciò potrebbe portare ad inondazioni che la popolazione del luogo non sarebbe in grado di affrontare, in aggiunta a mutazioni dell’ecosistema che non sono di certo augurabili per il nostro pianeta.  I ricercatori inglesi hanno monitorato per ben 15 anni il ghiacciaio tra spedizioni ed immagini satellitari. Hanno visto quindi cambiare il suo aspetto in modo ravvicinato.  La coordinatrice dello studio, la dott.ssa Ann Rowan, ha sottolineato come quelli che erano una volta dei piccoli laghetti sparsi siano ormai giunti a crearne quasi uno solo a forza di ingrandirsi loro stessi. E’ come se il ghiacciaio nepalese si stesse disintegrando. La paura è che si possano venire a formare dei veri e propri tsunami di ghiaccio: sarebbero inarrestabili e pericolosi per ogni specie vivente sul loro cammino.

Photo Credits | Anton Jankovoy / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti