Le luci di Natale disturbano il wi-fi?

Scopriamo quanto effettivamente possono influire nelle comunicazioni.

di Valentina Cervelli 5 dicembre 2015 10:24

Le luci natalizie disturbano il wi-fi? Dobbiamo stare attenti negli addobbi per non limitare le nostre possibilità di connessione? Non proprio, ma un minimo di attenzione non guasta secondo ciò che sostiene l’Ofcom inglese, regolatrice delle società di comunicazione del regno della Regina Elisabetta.

Ovviamente anche in questo caso la quantità è la chiave di tutto. Questo perché le luci natalizie abbassano sul serio la qualità della connessione,ma questo non significa che vi sia un’impossibilità di utilizzo da parte dell’utente. La causa del calo qualitativo è da addurre all‘interferenza delle frequenze radio che i cavi elettrici non isolati, come quelli delle luci di Natale, emettono naturalmente.

Esse sono in grado di interferire sulle onde deboli del wi-fi. Ed è semplice dimostrarlo con qualsiasi rilevatore che sia in grado di verificare la presenza di campi non protetti. Non dobbiamo infatti dimenticare la composizione dello spettro elettromagnetico: esso è formato da onde radio, le microonde, gli infrarossi, la luce visibile, gli ultravioletti, i raggi X e quelli gamma. E le prime sono più forti ed in grado di interferire sulle seconde.
E’ per questo motivo che lucine natalizie possono arrivare a disturbare segnali deboli del wi-fi.

Allo stesso tempo però dobbiamo evitare catastrofismi di sorta: scientificamente non è provata solo la presenza dell’interferenza ma anche il fatto che la stessa sia davvero irrisoria. Senza contare che in un tale quadro un fattore molto importante è dato dalla posizione del router , dalla potenza del segnale e da tanti altre variabili.

Addobbate quindi la vostra casa con libertà, senza preoccuparvi.

Photo Credits | Doug Meek / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti