Wikipedia non uccide la scienza, anzi aiuta a diffondere la conoscenza

La scienza è salva anche grazie a Wikipedia che aiuta a diffondere il sapere e non a distruggerlo.

di Maria Di Bianco 25 settembre 2017 17:16

L’enciclopedia libera online di Wikipedia è sempre stata attaccata da coloro che parlano di scienza, in quanto più volte è stato possibile ritrovarsi con spiegazioni non del tutto veritiere che rischiavano di confondere l’utente medio.

Questa volta però è emersa una nuova ricerca che appoggia la diffusione scientifica fatta da Wikipedia ed il lavoro in questione è stato svolto da alcuni ricercatori del Mit e dell’università statunitense di Pittsburgh. Secondo tali ricercatori Wikipedia non fa male alla scienza, ma aiuta la sua diffusione, rendendola accessibile soprattutto a coloro che non possono attingere da altri canali di ricerca scientifica. C’è una sorta di democratizzazione della ricerca, con una diffusione su larga scala che aiuta la stessa ad evolversi.

E’ vero che Wikipedia è di facile accesso e spesso si può incappare in qualche nozione non propriamente esatta, ma negli ultimi anni c’è stato un grande passo in avanti garantendo un netto miglioramento dei contenuti emersi su questa enciclopedia libera. L’esperimento effettuato dai ricercatori scientifici ha mostrato come prendendo una serie di articoli scientifici, suddividendoli in due sottoinsiemi e diffondendone uno di questi su Wikipedia, ci fosse una serie di nuove ricerche pubblicate online influenzate dal loro articolo, anche con una citazione frequente. Tramite quindi tale canale si è diffusa in maniera rapida e totalizzante la ricerca scientifica, arrivando in tutto il mondo.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: wikipedia
Commenti