Colon irritabile, ecco i cibi da evitare

Il colon irritabile è una condizione che colpisce un italiano su cinque, cosa fare per migliorare il proprio stato?

di Maria Barison 7 Aprile 2021 11:40
Spread the love

Il colon irritabile è un problema molto diffuso in Italia e spesso non si è nemmeno consapevoli di avere tale disturbo.

Ben un italiano su cinque si ritrova ad avere il colon irritabile e non essendoci una cura definitiva è bene conoscere cosa fare per evitare che il problema sia sempre più insistente. E’ evidente come situazioni di stress, agitazione, nervosismo siano stati emotivi che contribuiscono ad acuire la problematica, ma è soprattutto a tavola che si riesce a combattere maggiormente il disturbo alquanto diffuso del colon irritabile.

colon irritabile

I sintomi del colon irritabile

Innanzitutto è bene evidenziare quali sono i sintomi provocati da questo problema, capire se effettivamente si stia parlando di colon irritabile oppure di base ci sia una patologia differente ed anche più complessa. Il colon irritabile si manifesta solitamente attraverso il gonfiore addominale, con la presenza di troppa area all’interno della nostra pancia. Se non si espelle tale gonfiore, ecco che subentrano anche i classici crampi e dolori addominali.

Il campanello d’allarme risulta essere sicuramente il gonfiore addominale, è il chiaro segnale come qualcosa non proceda al meglio all’interno del nostro intestino. Attenzione però, parliamo di gonfiore costante e continuo, può insomma capitare di ritrovarsi in una condizione di tale tipo se per un giorno l’alimentazione non è stata per niente sana e c’è stato un abuso di cibo e bevande gassate. Se invece persiste questa condizione di gonfiore addominale, pur seguendo un’alimentazione normale e sana, allora è evidente come di base possa esserci la problematica del colon irritabile.

Gli alimenti da evitare per chi soffre di colon irritabile

Esistono a tal proposito degli alimenti che bisogna necessariamente evitare per chi si ritrova in questa condizione cronica, perché possono contribuire ad irritare maggiormente il colon. Vediamo allora più nel dettaglio quali alimenti non bisogna mangiare quando si soffre di colon irritabile. Inizialmente è opportuno eliminare tutti i cibi lievitati, quindi parliamo di pane, pizza, birra e così via. Chi non riesce a fare a meno del pane può provare quello realizzato con il lievito madre oppure puntare sul pane azzimo.

Gli alimenti che favoriscono il colon irritabile sono il lattosio dei formaggi morbidi (sono permessi i formaggi stagionati e lo yogurt bianco) ed i legumi come ceci, piselli, lenticchie, fave, fagioli e soia. Anche molte verdure è opportuno evitare se ci si ritrova in questa condizione come cavoletti di Bruxelles, cavolfiore, cavolo, verza, broccoli e cime di rapa. Meglio poi rinunciare ai dolcificanti, incluso il miele e moderare l’uso di spezie, caffè, tè, alcol, cioccolata, frutta secca ed anche frutta fresca. Di quest’ultima si possono mangiare solo gli agrumi, il kiwi, l’uva, la banana, i fichi d’India ed il melograno. Attenzione quindi all’alimentazione se si soffre di colon irritabile.

Commenti