Riscaldamenti accesi, attenzione a non commettere alcuni errori per la salute

Ci possono essere delle problematiche per la salute se si tengono i riscaldamenti accesi per troppo tempo e di notte.

di Maria Barison 3 Novembre 2021 12:05
Spread the love

Con l’arrivo dei primi freddi inevitabilmente inizieremo ad accendere i riscaldamenti, ma è opportuno tener presente alcune regole fondamentali per evitare di creare problemi anche piuttosto gravi alla propria salute.

Tenere i riscaldamenti accesi per troppo tempo non solo creerà un dispendio economico alquanto elevato, ma caratterizzerà anche delle problematiche al nostro apparato respiratorio.

riscaldamenti accesi

I danni nel tenere i riscaldamenti accesi per troppo tempo

Si è sempre parlato di ricambio d’aria necessario nei luoghi chiusi anche quando fa freddo, anzi nei periodi invernali la circolazione dell’aria deve essere costante e continua per evitare che virus e batteri restino per troppo tempo a contatto con un ambiente domestico. Di solito in inverno ci si ammala di più proprio perché si tende a stare per più tempo in luoghi chiusi senza un ricambio d’aria e se ci sono più persone nello stesso ambiente è molto facile mischiare un virus. E’ un po’ quanto accaduto con il Covid-19, ma non vogliamo focalizzarci su tale argomento.

Cerchiamo a questo punto di capire perché tenere i riscaldamenti accessi per troppo tempo, principalmente anche durante tutta la notte, può creare un bel danno alla nostra salute. In primis si creeranno problematiche come malattie respiratorie, ad esempio l’asma, ma ci sarà spazio anche per il più antipatico mal di gola ed addirittura si arriverà alla secchezza nella pelle. Sono per lo più gli anziani ed i bambini che possono facilmente trovarsi con queste problematiche di salute se si terranno accesi i riscaldamenti per troppe ore e soprattutto di notte.

Cosa fare per evitare problemi con i riscaldamenti accesi

Il troppo calore è un nemico pubblico del sonno, non è un caso che in estate sia sempre più complicato riuscire a dormire bene quando l’afa è ai massimi livelli. Ciò avviene quindi anche se ci sono i riscaldamenti accesi. Queste temperature troppo elevate possono comportare anche a delle difficoltà di perdita di peso. Se fa più freddo, in automatico il corpo inizierà a bruciare più energia per mantenersi caldo, se invece già la temperatura è elevata, non si attuerà tale processo.

Il consiglio è provare a non disperdere troppo il calore accumulato durante la giornata, in realtà è sempre utile optare per un ricambio d’aria, ma poco prima di mettersi a letto si possono lasciare per qualche ora i riscaldamenti accesi per far riscaldare l’ambiente. Per evitare poi il calore si disperda, è bene chiudere gli infissi, anche quelli esterni e optare per tende pesanti davanti alle finestre che aiuteranno a trattenere il calore. Un semplice consiglio che potrà evitare di imbattersi in qualche problematica di salute legata all’eccessivo utilizzo del riscaldamento domestico.

Commenti