ƒ

9 bugie sui capelli alle quali credono tutti

Ecco quelli che sono i più comuni falsi miti diffusi sui capelli.

di Valentina Cervelli 30 maggio 2014 9:56

I capelli sono uno dei nostri “tesori” più grandi: li curiamo amorevolmente, li laviamo con saponi profumati e rinforzanti e sono capaci di intristirci se ingrigiscono prima del tempo o ci lasciano cadendo. Ma su di loro ci vengono tramandate della bugie alle quali credono tutti. Oggi vogliamo raccontarvi le 9 più comuni.

Eccole qui, raccolte per voi:

  1. Devi pettinare spesso i capelli: falso, farlo eccessivamente indebolisce e fa cadere la capigliatura.
  2. I giusti prodotti eliminano le doppie punte: falso, esse possono essere tolte solo spuntando i capelli.
  3. Strappare i capelli grigi ne farà crescere di più: semplicemente falso.
  4. Rasare fa crescere i capelli ed i peli più spessi: no, non ha alcun effetto.
  5. Si è bloccati con la tipologia di capelli con i quali si è nati: no, ad influire son o lo stress e l’alimentazione.
  6. Dovresti pettinare i capelli partendo dalla radice verso le punte: no, al contrario è meglio partire dalle punte per poi andare in alto.
  7. Dovresti lavare i tuoi capelli tutti i giorni: falso, li indebolisci solamente.
  8. Tagliare i capelli aiuta a farli crescere più in fretta: no, falso. Non ha nessuna influenza.
  9. Fare più shampoo in un’unica sessione aiuta a rendere più sani e belli i capelli: falso.

In tutta onestà dobbiamo ammettere che credevamo fortemente a quella del tagliare i capelli per farli crescere più in fretta. Ed anche al falso mito della rasatura. A quanto pare non vi è errore più grande nel quale cadere biologicamente. Volete avere capelli sani e forti? Spulciate questi falsi miti e fate esattamente il contrario.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti