Nausea e vomito, cosa mangiare quando si sta male

Esistono degli alimenti che possono aiutare a superare prima i problemi di nausea e vomito.

di Maria Barison 3 Febbraio 2022 11:55
Spread the love

Ci si chiede spesso cosa mangiare quando il nostro organismo viene colpito dal senso di nausea e vomito, situazione dovuta ad alcune circostanze, come cattiva digestione o virus, ma se risulta essere frequente può essere dovuta ad una causa più profonda.

Chiaramente il senso di nausea e vomito avviene anche nelle donne in gravidanza, per molte diventa davvero complicato riuscire a sopportare tale fastidio, con la nausea che si presenta a volte anche per parecchio tempo.

nausea e vomito

L’importanza dell’alimentazione durante nausea e vomito

Se quindi ci si ritrova, per uno di questi motivi, a vivere questo senso di nausea e vomito, diventa importante seguire una determinata alimentazione durante tali giorni per riuscire ad alleviare la problematica. Non tutti hanno la forza di mangiare se si tratta di un virus intestinale, l’organismo viene fortemente debilitato, ma proprio per questo è fondamentale riuscire a reintegrare al meglio tutti i liquidi persi.

Ormai è possibile anche riuscire ad arrestare i sintomi attraverso dei medicinali che si trovano comunemente in farmacia, ma un aiuto importante arriva anche dall’alimentazione che bisogna seguire durante questi giorni di malessere. Il primo pensiero, quando ci si ritrova a fare i conti con nausea e vomito è affidarsi anche a qualche rimedio naturale della nonna, con l’acqua e limone che risulta essere per molti una vera e propria boccata d’aria.

Cosa mangiare durante nausea e vomito

Chi non vuole puntare sui medicinali ed affidarsi più su una guarigione naturale, i consigli dei medici sull’alimentazione riguardano non solo poter bere acqua e limone, ma anche consumare carboidrati. Da qui si evince come l’alimentazione da seguire durante il periodo di nausea e vomito debba essere rigorosamente riso e pasta in bianco, con qualche spuntino consumato con fette biscottate, crackers, gallette di riso o un semplice pezzo di pane.

Sono quegli alimenti ricchi di amido che permettono di assorbire l’acidità di stomaco. Si tratta di alimenti da consumare rigorosamente in bianco, insomma mangiare pasta al sugo o in qualsiasi altro modo chiaramente provocherà maggiori disturbi allo stomaco già provato. Attenzione però, perché un aiuto concreto contro la nausea arriva anche dagli ortaggi, più nel dettaglio da quelli che sono ricchi di vitamina K, come ad esempio broccoli e cime di rapa. Bisogna cucinarli al vapore o lasciarli bollire in acqua salata, per poi condirli con un filo di olio extravergine di oliva. Infine anche le zucchine, cotte sempre a vapore o bollite, sono un valido alleato contro nausea e vomito. Semplici consigli che potranno aiutarvi a vivere meglio situazioni di questo tipo.

Commenti