ƒ

18 cose nessuno dice mai sul perdere la verginità

Talvolta, come in questo caso, essere preparati sarebbe meglio.

di Valentina Cervelli 29 dicembre 2014 10:16
18 cose nessuno dice su perdere verginità

La prima volta non si scorda mai. E non solo perchè vi è una condivisione fisica importante con qualcuno che sia ama, ma perchè è fuori da ogni dubbio che molte delle cose che si passano quando si perde la verginità non solo sono fastidiose, ma anche abbastanza traumatiche. Vediamone  insieme le 18 principali.

1) E’ più difficile con il condom.
2) Scappa la pipì talvolta dopo sesso.
3) L’entrata della vagina è più in basso di quel che si pensa.
4) E’ più bello quando la perdi con qualcuno a cui tieni.
5) Perdere la verginità non significa farlo con un uomo per via della penetrazione. Essa si perde anche facendo sesso con una donna.
6) La prima volta può durare appena 30 secondi. Preparatevi per darvi da fare con la seconda.
7) Si può usare il lubrificante anche per i rapporti eterosessuali.
8) Non si dovrebbero mai usare le macchine.
9) Anche i letti ad acqua non vanno bene.
10) I vari fluidi colano fuori di te.
11) Sesso non significa amore.
12) La canzone che userete di sottofondo sarà nella vostra mente per la vita.
13) Può esservi coinvolto del sangue per via dell’imene.
14) La prima volta non è mai buona.
15) Ci si sente più vulnerabili di ciò che si crede.
16) Fingere non è facile come si crede.
17) Non è magico come si vede nei film.
18) Sarebbe stato meglio sapere prima di essere allergici al lattice.

Siamo certi che chiunque si può ritrovare in questo elenco. Ciò non significa nemmeno che la perdita della verginità non possa essere un’occasione speciale, ma sarebbe da ipocriti non ammettere che ogni tanto qualche problema è possibile riscontrarlo.

Photo Credits | Bacho / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti