Antartide, la Nasa evidenzia il possibile distacco di un iceberg enorme

In Antartide potrebbe staccarsi un iceberg, ecco l'allarme lanciato dalla Nasa.

di Daniele Pace 27 febbraio 2019 12:16

La situazione in Antartide inizia ad essere un po’ preoccupante, stando infatti ad alcune ricerche effettuate dalla Nasa c’è un iceberg, grande due volte New York, che rischia seriamente di staccarsi e creare dei problemi non indifferenti alle attività di ricerca ed alla presenza umana in zona.

Stando ai dati forniti dalla Nasa tale iceberg si sta pian piano staccando dalla piattaforma di ghiaccio Brunt, lungo la costa nord-occidentale del continente. Attraverso le varie immagini riprese dai satelliti della Nasa sono state evidenziate in modo particolare due fratture avvistate in Antartide: la prima, Halloween crack, apparsa nel 2016 si sta propagando verso est; la seconda frattura invece è longitudinale ed era stabile dal 1965, ma negli ultimi anni si sta muovendo verso nord al ritmo di 4 chilometri all’anno. Di questo passo è alquanto probabile che tale iceberg tenderà a staccarsi tra qualche anno, liberando nell’oceano una massa di oltre 660 chilometri quadrati.

Chiaramente tale distacco provocherà un movimento dell’oceano non comune, mettendo a rischio la popolazione che si trova in quelle vicinanze. La Nasa per il momento ha lanciato l’allarme ed ovviamente non ci sono misure possibili da prendere in considerazione per evitare tale distacco, il riscaldamento globale non si può fermare su due piedi e di questo passo ci saranno molti altri iceberg che potranno distaccarsi o addirittura sciogliersi.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: antartide · nasa
Commenti