ƒ

Il linguaggio dei conigli

Piccoli gesti che parlano da soli comunicando ciò di cui l'animale necessita.

di Valentina Cervelli 22 novembre 2014 10:42
linguaggio conigli

Il coniglio può essere un animale domestico tra i più interessanti con i quali crescere. Non usa la sua voce per farsi capire, ma ha un linguaggio del corpo abbastanza spiccato che gli consente di farsi capire adeguatamente dal suo amico umano: vediamo insieme i principali «messaggi» che lancia.

1) Corre e salta per casa e si butta a terra improvvisamente: è felice ed il suo cadere, la sfloppata, è l’apoteosi del suo stato di grazia

2) Vi lecca: è grandioso quando accade ed è sinonimo che per lui siete di famiglia. Se vi lecca vi considera dominanti, al contrario di quando pretende di essere coccolato.

3) Batte le zampe posteriori a terra: sono due i casi in cui questo accade. O è spaventato, o è contrariato per qualcosa

4) Macina, ovvero batte i denti: se lo fa mentre lo coccoliamo significa che si sta rilassando e gli piacciono le coccole, come quando i gatti fanno le fusa.

5) Digrigna i denti: di solito è sinonimo di forte dolore, soprattutto se non si lascia toccare.

6) Cammina lentamente: è in fase di esplorazione

7) Le zampe davanti scattano: sta per lavarsi.

8) Si alza in piedi: è curioso e cerca di capire cosa sta succedendo

9) Vi dà colpi sul mento sulle gambe: vuole attirare la vostra attenzione.

10) Vi gira intorno ai piedi: vuole qualcosa da voi (di solito buon cibo) o se non sterilizzato probabilmente vi sta corteggiando.

Il coniglio è un animale domestico fantastico, in grado di insegnare molto a chi lo accudisce. Prendersi adeguatamente cura di lui può darvi molte soddisfazioni.

Photo Credits | Medvedev Andrey / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti