ƒ

12 fatti storici sconosciuti sul sesso

Scoperte davvero scioccanti in merito ad una parte tanto privata della vita.

di Valentina Cervelli 27 maggio 2015 10:05
12 fatti storici sconosciuti sesso

12 fatti storici sul sesso sconosciuti davvero alla maggior parte delle persone. Occorrenze e situazioni che vi lasceranno in gran parte senza fiato… anche dal ridere.

1) Anna Frank era molto curiosa a proposito delle sue parti femminile e nella versione originale del diario ha parlato spesso di masturbazione e mestruazioni.

2) Il presidente russo Warren Harding ha scritto almeno mille pagine di corrispondenza erotica con la sua amante di 15 anni Carrie Phillips.

3) Alcuni storici sostengono che durante la battaglia di Agincourt gli arcieri inglesi hanno marciato e combattuto con i pantaloni attorno alle caviglie.

4) Per centinaia di anni le donne reali in Europa hanno partorito davanti a spettatori.

5) I confessionali sono stati costruiti nelle chiese non per privacy ma per prevenire che i preti facessero sesso con le giovani donne che si andavano a confessare.

6) Caterina la Grande possedeva una sala del sesso piena di mobili decorati con peni, gambe aperte e bocche di donna impegnate in sesso orale.

7) Gli Antichi romani utilizzavano una pianta chiamata Silphium come contraccettivo naturale.

8) Il primo film porno fu realizzato meno di un anno dopo la prima visione pubblica di un filmato. Era l’anno 1896.

9) Mozart scrisse un canone dal titolo “Leccami il sedere“, uno dei tanti pezzi “porno” che scrisse nel corso della sua vita.

10) Gandhi condusse esperimenti di castità bizzarri nei quali giovani di entrambi i sessi erano costretti a dormire insieme ma senza parlare o avere scambi di tipo sessuale.

11) Jean Jacque Rousseau era così fissato con lo spanking che spesso davanti alle donne si tirava giù i calzoni per farsi schiaffeggiare.

12) Nel 1800 le donne eccitate venivano considerate “isteriche”. Il trattamento consisteva nella masturbazione da parte del medico curante.

Photo Credits | Guryanov Andrey / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti