ƒ

Vesuvio, individuate 6 strutture vulcaniche in mare

Nel mare antistante il Vesuvio sono state individuate 6 formazioni vulcaniche finora sconosciute.

di michelecostanzo 3 ottobre 2016 11:11
vesuvio 6-bocche

Sei nuove strutture vulcaniche sottomarine sono state individuare nella zona di mare antistante il cono vulcanico del Vesuvio. Lo studio è stato realizzato da un gruppo di ricercati dell’INGV, dell’Università di Napoli Federico II e del CNR ed è stato pubblicato sulla rivistsa scientifica Geophysical Reserch Letters.

6 bocche sottomarine nell’area del Vesuvio

Le sei nuove strutture vulcaniche (coni e duomi) sono state individuate nel tratto di mare compreso tra Torre Annunziata ed Ercolano. Le bocce vulcaniche scoperte dai ricercatori hanno un diametro medio di circa 800 metri e sono disposte secondo una direzione prevalente da nord-ovest e sud-est con una formazione ad arco che segue la costa.

I ricercatori hanno stabilito che almeno tre delle strutture vulcaniche individuate si sono prima di 19.000 anni. Di una di queste strutture si sono anche individuate tracce di una eruzione in tempo ‘storici’. La base dei dati raccolti permetterà di realizzare nuovi sistemi di monitoraggio dell’attività vulcanica del Vesuvio specie in riferimento alle attività in mare che potrebbero interessare la costa.

La campagna campagna oceanografica SAFE2014

L’individuazione delle nuove strutture vulcaniche del Vesuvio è stata possibile grazie ai dati raccolti dalla campagna oceanografica SAFE2014 realizzata mediante la nave oceanografica Urania del CNR. In quel contesto sono stati acquisiti nuovi dati sulle emissioni di gas sottomarini nell’area del Golfo di Napoli. Contestualmente sono state realizzate esplorazioni magnetometriche, sismiche e batimetriche che hanno permesso l’individuazione delle nuove bocche.

Nell’ambito dello stesso progetto sono stati individuati i fronti lavici di eruzioni vulcaniche arrivate fino in mare e risalenti all’età medioevale.

[Photo Credits | OpenClipArt]

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti