Sconfiggere l’insonnia bevendo prima di andare a dormire

Per combattere l'insonnia è importante idratarsi correttamente prima di andare a dormire, un bicchiere d'acqua può aiutare notevolmente il riposo.

di Roberto S. 11 Novembre 2019 12:43

L’insonnia è un disturbo molto diffuso soprattutto tra gli adulti, ma spesso anche i bambini sono soggetti a queste difficoltà ad addormentarsi.

Si cercano a tal proposito diversi escamotage che possano aiutare gli occhi a chiudersi e soprattutto alla mente di essere completamente libera, riuscendo in questo modo ad addormentarsi con estrema facilità e poterlo fare per molte ore consecutivamente. Arriva a tal proposito uno studio americano che evidenzia come il bere prima di andare a dormire sia assolutamente efficace per riposare meglio ed addormentarsi in poco tempo. Basta infatti bere anche un semplice bicchiere d’acqua prima di andare a dormire per sentirsi immediatamente meglio e soprattutto riuscire a combattere l’insonnia.

insonnia

L’acqua come elemento fondamentale per l’insonnia

Più nello specifico si ha modo di mantenere una corretta idratazione e reintegrare i liquidi persi durante la giornata. Aiuta inoltre a perdere peso e restare in forma, apportando all’organismo vitamine e nutrienti. La notte è considerata il momento migliore per ripristinare il corretto livello di idratazione, questo perché l’organismo risulta essere completamente a riposo e soprattutto non si svolge alcun tipo di sforzo fisico. Un semplice bicchiere d’acqua prima di andare a dormire migliora notevolmente il nostro stato di salute, ma bere determinati liquidi può agevolare il sonno e combattere l’insonnia.

Bevande, erbe e frutta contro l’insonnia

Vogliamo a tal proposito elencare alcune bevande che possono aiutare l’organismo a riposare meglio. In primis c’è l’immancabile camomilla, utile anche per alleviare i leggeri disturbi legati alla digestione, spesso la causa principale per la difficoltà ad addormentarsi. Il latte è un alleato del sonno se consumato chiaramente caldo, questo perché rilascia la serotonina ed è una bevanda ricca di calcio che aiuta proprio il sonno. Tra le erbe più indicate per combattere l’insonnia, ritroviamo la melissa, che è un efficace antistress, il tiglio ed il biancospino che alleviano le tensioni, placando soprattutto il nervosismo ed il mal di testa ed infine l’immancabile valeriana, considerata un vero e proprio tranquillante naturale, riesce a limitare l’ansia. Tra invece i frutti che agevolano il riposo spiccano le ciliegie, il cui succo è ricco di melatonina, sostanza che regola il sonno e le banane, ricche di magnesio e potassio che sono considerati dei rilassanti naturali. La banana può essere consumata con il latte, realizzando il classico smoothie, efficace per conciliare al meglio il sonno.

Commenti