Cosa è il Doomsday Clock

Segna il tempo che ci separa dalla distruzione della specie umana.

di Valentina Cervelli 24 gennaio 2015 10:20
cosa è doomsday clock

Cosa è il Doomsday Clock? Esso è un orologio messo a punto dagli scienziati dell’Università di Chicago, regolato il base agli eventi che colpiscono la terra politicamente e non solo, e che ne segnano la sua vicinanza alla fine, a quella che comunemente definiamo “apocalisse”.

Come mai in questi giorni sta ritornando in auge nelle cronache? E’ presto detto: proprio in questo primo mese del 2015 le lancette dell’orologio sono andate avanti avvicinandosi all’ora X, la mezzanotte: l’ora scelta per segnare la fine dell’umanità per mano di una guerra atomica. L’orologio dell’apocalisse, così è definit0, venne ideato dagli scienziati americani nel 1947, nel corso della guerra fredda. Le sue lancette furono fermare idealmente alle 23:53, ovvero 7 minuti prima di una ipotetica fine. Ora siamo a 3 minuti dalla mezzanotte. Fatto che si commenta da solo.

Tra le ragioni che hanno portato all’avanzamento di orario vi sono “i cambiamenti climatici incontrollati, l’ammodernamento globale delle armi nucleari e gli arsenali atomici fuori misura”, spiegano i ricercatori, sottolineando che mai come in questi tempi l’umanità sia stata messa in pericolo. Non bisogna prendere sottogamba la modifica dell’orario del Doomsday Clock: le relazioni internazionali non stanno facendo passi in avanti sul disarmo nucleare, mentre l’inquinamento continua a mettere a dura prova il nostro ecosistema. Riduzione di emissioni di Co2 e dell’armamentario atomico sono le due vie principali per portare le lancette indietro. Ne saremo in grado?

Photo Credits | ThomasLENNE / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti