ƒ

8 fatti orribili sui cellulari

Batteri, incidenti, perdita di privacy. Tanti problemi in un unico dispositivo.

di Valentina Cervelli 5 luglio 2014 10:27
8 fatti orribili cellulari

I cellulari sono ormai diventati parte integrante della nostra quotidianità. Li utilizziamo per parlare con le persone, per condividere gioie e dolori tramite sms, per visionare e scrivere sui social network. Vi sono dei fatti, orribili, che vi faranno davvero ricredere sul suo utilizzo. Forse non smetterete di utilizzarlo, ma di certo lo farete molto meno.

  1. Usare un telefonino mentre si guida aumenta del 300% la possibilità di incidenti avversi. E’ pericolosissimo utilizzare smartphone mentre si è un auto. In particolare per mandare sms. Se dovete rispondere al telefono mentre siete in macchina, accostate o utilizzate un auricolare. Staccare gli occhi dal volante per i 5 secondi necessari ad un sms equivale a percorrere un campo di calcio a 55 km orari.
  2. Nel 201,  3360 persone sono morte a causa di un comportamento scorretto alla guida causato da un telefonino.
  3. I cellulari sono portatori di batteri e germi, vi sono più alte possibilità di infezioni ospedaliere quando li utilizziamo in quel contesto.
  4. Uno studio condotto in Svezia sottolinea come il loro utilizzo possa favorire insonnia, disturbi del sonno e depressione. Soprattutto negli uomini.
  5. Alcune persone hanno sviluppato un disturbo chiamato nomofobia, la paura di uscire di casa senza telefono.
  6. Su un cellulare si possono riscontrare più germi che su una tavoletta del bagno.
  7. Il cane che beve dal water è più igienico di una persona che bacia un cellulare.
  8. L’iPhone traccia una lunghissima serie di informazioni personali. Salva continuamente le tue coordinate e le raggruppa in un file segreto. Quindi se qualcuno riesce ad accedere al tuo telefono con un PC può tracciare esattamente dove sei e dove sei stato.

Inquietante vero?

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti