ƒ

Cosa è il blocco atmosferico

Ecco perché d'estate talvolta il caldo è asfissiante senza mai ripresa.

di Valentina Cervelli 27 luglio 2015 9:36
cosa è blocco atmosferico

Il blocco atmosferico è in pratica una situazione meteorologica per la quale viene “bloccato” ogni movimento dell’atmosfera e che d’estate è causa di caldo asfissiante e temperature altissime.

Il perché questo accada è ancora al vaglio dei meteorologi che soprattutto in questa estate 2015 stanno studiando i dati per comprendere perché in Europa ed in alcune altre zone del pianeta si formi tale fenomeno. A livello tecnico il blocco atmosferico viene creato da un’alta pressione molto stabile che viene a formarsi nella troposfera superiore e quindi tra i 5 ed i 10 km di altezza e che non dà la possibilità alla bassa pressione di spingerla via lateralmente. Uno dei problemi più grandi è dato anche dalla grandezza del fronte: di solito interessa aree grandi circa 2000 km di diametro e che nel nostro caso, per ciò che concerne la zona europea, è in grado di bloccare l’aria proveniente dall’Oceano Atlantico che di solito provvede ad un’alternanza di buono e cattivo tempo. Il blocco atmosferico è un fenomeno che può durare settimane. E che si manifesta, come spiegano gli esperti, anche in inverno. Ovviamente in quel caso sono il freddo estremo e duraturo e la nebbia ad essere i suoi principali effetti.

In pratica questo blocco delle correnti che avviene nell’atmosfera, soprattutto in alcune zone come la nostra, di venta causa delle peggiori condizioni atmosferiche vivibili. D’estate si traduce in alte temperature e nessuna precipitazione, portando la popolazione allo stremo. Per fare un’esempio calzante il blocco atmosferico funziona un po’ come il contrario della sudorazione: i luoghi colpiti non riescono a riequilibrare la propria temperatura.

Photo Credits | 3dmotus / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti