ƒ

5 cose inventate durante la guerra

Durante i conflitti le menti lavorano di più e meglio per creare.

di Valentina Cervelli 7 luglio 2015 10:39

La guerra è un periodo caratterizzato da violenza e morti, ma è di solito anche quello nel quale l’ingegno umano, nel bene o nel male è più prolifico. Vediamo insieme 5 cose inventante durante la seconda guerra mondiale di cui usufruiamo tuttora.

1. Nastro adesivo resistente

Avete presente il nastro adesivo americano, quello grigio e resistente che viene utilizzato anche nelle riparazioni? E’ una delle invenzioni partorite dalla mente umana nel corso dell’ultima guerra. Fu ideato dalla Johnson & Johnson per sopperire al bisogno dei soldati di qualcosa che consentisse delle buone riparazioni in pochissimo tempo.

2. Forno a microonde

E’ una delle invenzioni che più si sono evolute dal momento della loro ideazione. Prima della seconda guerra mondiale non esisteva nulla in grado di sfruttare in questo modo materiali ed il loro magnetismo. L’idea fu di un produttore di radar che dopo essersi accorto che il magnetron emetteva calore in tal modo, mise a punto il processo portandolo ai fasti che conosciamo oggi.

3. La Fanta

Ora sarà anche composta da arance grazie agli stabilimenti napoletani dell’azienda. Ma all’inizio della sua “vita” , quando fu inventata dal capo della “Coca cola” tedesca, la famosa bibita era composta da siero di latte e marmellata di mele.

4.  Le patatine fritte surgelate

Quelle che consumiamo nei fast food o che compriamo surgelate sono delle patate messe a punto per assicurare ai soldati in guerra un’alimentazione soddisfacente a livello nutrizionale.

5.  Il teflon

Ora ci costruiamo padelle per cucinare, ma questo materiale venne messo a punto per fermare le parti volatili delle bombe atomiche. Era l’unico in grado di farlo.

Photo Credits | ilolab / Shutterstock.com

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti